Marzo 2016 - Giardino di casa Biasi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Diario del giardino > 2016

MARZO 2016

Sto perdendo colpi, o meglio, il tempo corre veloce... Ma lo avevano già scoperto gli antichi..
Tutto questo solo per dire che a fine aprile non avevo ancora scritto il diario di marzo.
In effetti abbiamo incominciato a lavorare alla grande per risistemare il giardino ed i suoi arredi.
Per fortuna da quest'anno ho deciso di usare l'agenda di Gardenia, con le foto dei bellissimi acquerelli di Maria Rita Stirpe, per segnare gli avvenimenti del giardino e  le condizioni atmosferiche, così da ricordare, anche a distanza di tempo, quello che è successo.
Marzo pazzerello ci ha portato un po' d'acqua, anche se non ancora sufficiente a riequilibrare le carenze autunnali, un po' di freddo e tanto vento; qualche camelia rovesciata ma non danni.
Abbiamo fatto lavori di manutenzione alla casetta di Claudia ed abbiamo dipinto qua e là degli arredi in ferro.
Finalmente, alla fine di marzo, hanno incominciato a fiorire le camelie.
Lo sapevate che ci sono delle camelie profumate?.
Le sasanqua autunnali lo sono spesso, ma in questo momento la Camellia fraterna e la 'Hight Fragrance' sono quasi inebrianti.
E abbiamo avuto dei turisti tedeschi che ci sono venuti a cercare e sono rimasti molto soddisfatti (Tra le cose che mi colpiscono quando arrivano gli stranieri è  la loro sorpresa, stupore,meraviglia per cose che noi diamo per scontate come la cascata di rosmarino prostrato sul muro dell'argine del progno).
A presto, spero tra qualche giorno ( devo recuperare il gap)

Cecilia

Prima foto: Magnolia 'Athene'
In centro : Camellia fraterna
In alto: Rosmarinus officinalis 'Prostratus'

 
                               Pesina di Caprino Veronese
Torna ai contenuti | Torna al menu