Aprile 2015 - Giardino di casa Biasi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Diario del giardino > 2015

APRILE 2015


Trascorsa Pasqua, abbiamo ripreso a lavorare sia fuori che al computer per non farci trovare impreparati il 1° maggio al momento della riapertura del giardino alle visite.
Sto cercando di catalogare un numero sempre maggiore di piante, in modo che si possa conoscere la ricchezza botanica del giardino; e questo è anche un modo per ravvivare le nostre "celluline grige" (come direbbe Poirot) e rammentare i vari nomi che poi scioriniamo durante la visita.
Il prossimo lavoro sarà quello di creare, sempre a computer, delle vere e proprie mappe del giardino, diviso nelle varie stanze, riportando i nomi delle  piante che vi si trovano.
Abbiamo preparato delle brochure in tedesco ed in inglese, corredate di alcune foto, così che i visitatori stranieri  possano seguire la visita senza difficoltà.   
Fuori, naturalmente, il lavoro non è mancato; prima degli agrumi abbiamo portato all'aperto alcune piante come la Grewia occidentalis e la Duranta repens perchè incominciassero ad ossigenarsi.
Durante l'inverno abbiamo avuto anche delle perdite come il bell'esemplare di Cinammomum camphora che avevamo da parecchi anni: siamo subito corsi ai ripari ed abbiamo acquistato via internet una giovane pianta  a cespuglio.
Ma, a compensare le perdite, ci ha pensato anche la fioritura, che aspettavamo da anni, di Bahuinia variegata, detta anche albero delle orchidee; acquistata con fiori su rami nudi 3 anni or sono, da noi non aveva più ripetuto la fioritura...Ma quest'anno è splendida!
Lunedi 20, come è consuetudine ormai da anni, i ragazzi dell'  "operazione Mato Grosso" ci hanno aiutato a portare fuori gli agrumi e tutte le altre piante che erano ricoverate sotto i portici. Devo sempre fare un plauso a questi ragazzi, studenti, impiegati, lavoratori in genere, che, nel loro tempo libero, svolgono parecchie mansioni, racimolando denaro da inviare in Brasile. Questi ragazzi e tanti altri come loro  ci permettono di  poter guardare al futuro con speranza ed orgoglio.
A presto
Cecilia


SX

in alto: Bahuinia variegata
in centro: ibrido di Rosa gigantea 'Senateur La Follette'
in basso:    Elisa     del " Mato grosso" con il suo carico di agapanthus

DX

in alto: fioritura di peonia arborea su Iris japonica
in centro: Azalea mollis
in basso: due "forzuti del Mato grosso" spingono un grosso vaso di agrumi

 
                               Pesina di Caprino Veronese
Torna ai contenuti | Torna al menu